Immancabile alleato dell’abito da sposa è il bouquet. Proprio per questo, nella scelta del bouquet dovrete cercare di armonizzarlo il più possibile al vostro vestito, in particolare nel colore e nella forma. Se la linea dell’abito è classica, ilbouquet da abbinare potrà essere bianco con una composizione compatta. Si potrà optare invece per un bouquet composto da fiori le cui sfumature dovranno richiamare il colore del vestito se questo ultimo è in tono pastello. Altra scelta consentita è il bouquet colorato formato da fiori variegati dai colori accesi (girasole, fiori di “campagna”), o da rose rosse sole ma anche accostati ad altri fiori bianchi. Per quanto concerne la forma si potrà scegliere il singolo fiore (solitamente una calla), il bouquet tondeggiante, il bouquet a fascio quello a cascata per arrivare al più trendy bouquet-borsetta. Il bouquet non rifinisce solo il vostro abito da sposa ma lo definisce. Sceglietelo per tanto con cura e attenzione. Ricordatevi inoltre di affidarvi ad un fiorista competente che utilizzi tutti gli accorgimenti affinché il vostro bouquet resti intatto per tutta la giornata e non appassisca verso la fine. Il bouquet potrà essere ulteriormente personalizzato dall’aggiunta di veline,Swarovski o altre decorazioni. Anche in questo caso prestate attenzione all’armonia con il vostro abito. Se il corpetto è intarsiato di perline allora scegliete una decorazione che sia in linea con queste piuttosto che scegliere brillantini. Infine è bene precisare per le spose più rispettose del galateo che il fiore all’occhiello del vostro sposo dovrebbe essere uguale ad almeno uno dei fiori contenuti nel bouquet.